AT WORLD’S END: Wanted Pirates di Sabrina Pennacchio

 

Buonasera a tutti dalla vostra Maika. Torno con una storia meravigliosa, una bella scoperta! Mettetevi comodi e vi porterò indietro nel tempo!

pennacchio 1
XVIII Secolo – Oceano Atlantico

Alcuni narrano che Calico Jack, il più temuto fra tutti i pirati, sia stato giustiziato in Giamaica molti anni orsono; altri narrano, invece che questi sia tornato dal mondo degli inferi dopo un accordo con Satana, per continuare e terrorizzare i mari indisturbato.

Eppure, nonostante ciò che si vocifera, un giorno  un uomo che tutti conoscevano come il temuto Calico Jack, rivendica la taglia sulla sua testa,  lanciandosi in uno spietato attacco alla nave della Marina Britannica, per rapire la figlia del generale di ritorno dai paesi d’Oriente.

Autore: Sabrina Pennacchio

Titolo: At World’s End: Wanted Pirates

Editore: WritersEditor

Genere: Storico/Avventura/Drammatico

Prezzo: 15,00 Euro / 7,5 Versione Ebook

Recensione

Al rientro a casa, dopo aver conseguito i suoi studi all’estero, Marina Charlotte Surcouf sa che l’aspetta il matrimonio e un futuro roseo accanto a Jean Read. Costui è suo amico d’infanzia e per lui non prova nient’altro che un forte affetto, rispetto, ammirazione… ma non sa se sia amore, perché lei questo sentimento ancora non l’ha conosciuto. Ma questa unione è tanto desiderata da suo padre, Robert Surcouf, e lei è intenzionata a non deludere le aspettative del suo amato padre.

“Ma prima voi non eravate altro che la mia amata amica, Marina. Seppure fossimo promessi da bambini, solo adesso il fidanzamento vero e proprio è vicino”

Proprio dopo aver rovistato in quel vecchio baule che trova una pergamena con le leggi dei pirati. Ma perché è stata sempre attratta da quelli che sono considerati dei delinquenti pericolosi? Ecco che il destino le gioca un brutto scherzo e….

“BOOOM!!!”

E’ l’assalto alla Marina Britannica, dove non solo suo padre ne è il Generale, ma Jean Read è il Comandante. L’artefice di quel boato è proprio un pirata e la sua ciurma. Ma chi è? Calico Jack? Ma non è morto? Per la Marina Britannica dovrebbe essere notizia certa… Ma lui si presenta così, bello come il sole, con quel frangettone biondo che gli cade sul volto e muovendosi scopre due occhioni verdi. Lo stesso uomo che per ottenere la cancellazione della taglia che pende sulla sua testa, ricatta il Generale rapendo sua figlia. La libererà solo quando  Robert Surcouf, per amicizia con il re Guglielmo IV, riuscirà a ripulirgli la fedina penale.

Inizierà il  lungo viaggio a bordo della “Tempesta dei Mari” con il brutale Calico Jack. La preoccupazione del Generale e del suo futuro genero è alle stelle.

“La tua bella non morirà, questo te lo assicuro”

Si succedono una serie di eventi da “torcerti le budella”. La narrazione, in terza persona, ti porta immediatamente sulla scena. Vedi l’alternanza di tutti i personaggi, ogni loro mossa ed espressione. Del secondo assalto e non vi dico altro, ricordo ogni singolo “duello”, l’abbraccio e  l’emozione di quell’abbraccio. Un altro personaggio importante che incontriamo ad un certo punto è Elisa. Lei rappresenta per Jack, il passato e il presente, un punto fermo…  la forza per quel gesto tanto “sconsiderato”, quel rapimento… Non siete curiosi di sapere da dove viene tutto l’odio che porta Jack con se e perché tiene tanto a quella taglia???… non vorreste sapere se quell’odio si tramuterà mai in amore??? Io, fossi in voi, rischierei la compagnia di quei brutti ceffi e mi avventurerei sulla Tempesta dei mari, per vedere come va a finire!

la mia opinione

Mentirei dicendo che è stato subito amore. Avevo il timore nell’iniziare un romanzo “storico”, ma nello stesso tempo avevo una curiosità pazzesca!!! Non sapevo cosa aspettarmi e mi imbatto in un pirata bellissimo, che mi ha scombussolato le notti e che credevo di ritrovarmi dietro ogni angolo, dentro ogni oscurità. D’altra parte mi ha incuriosito molto la figura di Marina Charlotte, una ragazza fragile ma combattiva, anche lei bellissima. Poi, come in tante storie c’è anche l’altro. Ficaccione anche lui, il contrario del tanto temuto Jack, moro con occhi di ghiaccio!!! Tre personaggi così come fanno a non incasinarti la mente??, soprattutto se protagonisti di una trama da toglierti il fiato! Una carambola di emozioni, tra duelli e lotte, sentimenti sopiti, dolore per troppe perdite importanti… e poi c’è l’amore… e un finale inaspettato, condito di segreti svelati e il mio cuore infranto! Lacrimoni a più non posso! Ve lo consiglio di cuore!

38020034_2233151800240296_5027126896320577536_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...